Acqua Filette per il film “I nostri ragazzi”

Acqua Filette per il film “I nostri ragazzi”

Con grande onore, Acqua Filette è comparsa nelle scene del bellissimo film italiano I nostri ragazzi (qui il trailer), nelle sale dal 5 settembre e presentato nella sezione Venice days — Giornate degli autori del Festival di Venezia.

La pellicola è stata diretta da Ivano De Matteo, l’acclamato regista che nel 2012 diresse Gli equilibristi, il pluripremiato film con Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova. Lì la drammaticità di una crisi coniugale si mescolava all’analisi di una più generica e attuale tematica social–familare, quale l’obbligo da parte di un marito separato di versare gli alimenti col rischio di rimanere sul lastrico.

In I nostri ragazzi, invece, l’analisi familiare si estende, ponendo a confronto due nuclei familiari i cui capifamiglia sono due fratelli dal carattere opposto, interpretati da due attori d’eccezione, Alessandro Gassmann (Il bagno turco, Basilicata coast to coast, Caos calmo) e Luigi Lo Cascio (I cento passi, La meglio gioventù, Buongiorno, notte, Baarìa). Anche le loro mogli, rispettivamente Barbora Bobulova (Una piccola impresa meridionale, La bellezza del somaro, Scialla!) e Giovanna Mezzogiorno (L’ultimo bacio, La finestra di fronte, La bestia nel cuore), non si sopportano molto, ma le due famiglie si incontrano ogni mese in un lussuoso ristorante. Un giorno, le riprese di una telecamera di sicurezza che mostrano un’aggressione a un mendicante presumibilmente compiuta dai “loro ragazzi” romperanno l’equilibrio delle due famiglie e daranno avvio a opinioni differenti su come procedere, facendo emergere la profonda differenza tra le varie personalità.

Una pellicola che, come si evince già dal cast, dalla trama e dai temi affrontati, è emblematica del meglio della cinematografia nostrana, facendo riflettere su ciò che avviene quando di un equilibrio apparentemente saldo viene fuori la reale precarietà. La storia è un’occasione per discutere questioni salienti eterne e calate nella contemporaneità, quali l’educazione dei figli, la violenza, la mancanza di valori morali e le sue conseguenze.

FonteItalia non può che essere lieta che il suo brand compaia in una pellicola così importante, legandone il nome al meglio della Settima Arte italiana, e brinda al successo di questo film.

 

Luigi Lo Cascio e Giovanna Mezzogiorno in una scena di "I nostri ragazzi"

Nelle foto, i quattro attori principali di I nostri ragazzi (in alto Alessandro Gassmann e Barbora Bobulova e in basso Luigi Lo Cascio e Giovanna Mezzogiorno) in una scena del film con Acqua Filette.