Boeucc, Milano

Acqua Filette è lieta di assegnare il riconoscimento “Ristorante Cinque Bolle” al prestigioso Boeucc di Milano, per onorare l’eccellenza di un locale che si distingue per la sua eleganza e l’atmosfera storica che si respira.

Il lussuosissimo ristorante è situato in piazza Belgioioso, in un angolino tranquillo eppure nel cuore di Milano, a 500 metri dal Duomo e a tre minuti a piedi dal Teatro alla Scala. Grazie a questa esclusiva location, il ristorante offre servizi davvero speciali, come il “dopo Teatro”, per concludere con un’ottima cena una serata passata in quello che Stendhal ha affermato essere il primo teatro del mondo. Ma la posizione centrale lo rende anche eccezionale per un aperitivo giovane, da consumare nell’elegante nuovo bistrot all’interno del ristorante. Protagonista nella Milano lavorativa, offre anche una saletta privata per una raffinata colazione di lavoro, business lunch o qualsiasi tipo di evento. Non poteva mancare la possibilità di ambientare in questa location il proprio matrimonio, per una cerimonia all’insegna del lusso e dall’atmosfera antica.

Nato oltre tre secoli fa, il Boeucc è stato “covo” di carbonari e patrioti in quella Milano delle famose Cinque Giornate. Tra i suoi ospiti, personalità insigni della cultura italiana tra cui Giuseppe Verdi, Gaetano Donizetti e, più tardi, Eduardo De Filippo, che ha affermato di avervi trovato i migliori spaghetti pomodoro e basilico fuori da Napoli. La storia del ristorante è testimoniata oggi attraverso documenti e ricordi che si possono ammirare all’ingresso del ristorante.

È entrato a far parte del migliore panorama della ristorazione grazie all’alacre lavoro di Paolo Brioschi, che lo ha condotto in prima persona dal 1979 al 2004, e oggi di sua figlia Monica, sempre lieta di offrire ai suoi ospiti un servizio impeccabile.

La prima sala si affaccia sul giardino interno di Palazzo Belgioioso, visibile attraverso una luminosa vetrata. I soffitti a volta e la galleria di quadri contribuiscono alla sua eccezionale eleganza. La grande sala è il vanto del locale: i soffitti anche qui a volta e le colonne riportano alla memoria i fasti di Palazzo Belgioioso, in un’atmosfera di nobile raffinatezza. Infine, una sala più raccolta per colazioni e pranzi riservati.

L’ospite ha la sensazione di vivere un’emozione d’altri tempi già quando, varcando l’ingresso, lo accoglie il personale schierato, come si usava una volta nei migliori locali del mondo; nelle sale, può gustare una cucina raffinatissima sia di carne che di pesce, seduto a un tavolo apparecchiato con tovaglie in lino di Fiandra, posate d’argento e bicchieri di cristallo.