Oggi vi proponiamo una ricetta davvero speciale creata dallo chef Carmelo Sciarrabba. Si tratta di un eccellente risotto al caffè, limoni canditi e burrata con emincé di coniglio.

Gli ingredienti per la preparazione sono:

320g di riso, 100g di burro, caffè espresso, scalogno, 1l di brodo di pollo, 200g di Parmigiano Reggiano, sale e pepe a piacimento, 500g di polpa di coniglio, olive taggiasche, carota, sedano , cipolla , una foglia di alloro, zucchero, 100cl di vino bianco, aceto di vino a piacimento, un cucchiaio di concentrato di pomodoro e 1l di brodo di coniglio.

Dopo aver lavato la verdura, tagliatela per realizzare una mirepoix, e fate rosolare con olio extra vergine d’oliva. Aggiungete l’emincé di coniglio e mescolate il tutto. Bagnate con vino bianco per insaporire la preparazione e lasciate evaporare. Aggiungete aceto di vino bianco, zucchero, un cucchiaio di concentrato di pomodoro e le olive taggiasche. Poi anche la foglia d’alloro e, dopo aver coperto con un coperchio, lasciate cuocere per 80 minuti a fuoco lento. Aggiungete sale e pepe secondo il vostro gusto.

Preparate olio e scalogno e versate il riso per tostarlo. Aggiungete un po’ di vino bianco per dare più sapore e profumo, e cuocete fino a farlo evaporare. Successivamente aggiungete il brodo e lasciate cuocere per altri 15 minuti. Poi versate il caffè ed iniziate a mantecare con burro e formaggio.

Una volta che la cottura è terminata, disponete il risotto sul piatto con al centro l’emincé di coniglio. Attorno al coniglio create degli spumoncini di burrata e arricchite con i limoni canditi.

Potete accompagnare il piatto con un vino bianco dalla buona struttura e, naturalmente, con un bicchiere di Acqua Filette, l’acqua pura e leggera, che esalta i sapori dei migliori vini e dei piatti più prelibati.